giovedì 12 aprile 2012

30 telefilm - parte 1

Per fare questo prendo spunto dal blog di Strawberry, e mi cimento nie "30 giorni". Ok, è una cosa più da social network, però qui almeno avrò più spazio per illustrare i miei motivi. E da grande fan di serie tv, ne ho parecchi.
Attenzione: se siete indietro con qualche serie, state attenti! Io sono alla pari con tutte quelle che nomino, quindi potreste leggere qualche spoiler.

1) Il mio telefilm preferito
Qui non posso assolutamente sbagliare: Grey's Anatomy. Ricordo ancora il nostro primo incontro: avevamo appena messo Sky a casa, e su FoxLife c'era la pubblicità di questo telefilm che aveva fatto innamorare l'America. Al contrario di molti miei amici, non avevo mai seguito per bene un telefilm (ricordo che nei discorsi su Dawson's Creek oppure O.C. io non ci capivo nulla) ma quello mi attirò in modo particolare, arrivando anche a guardarlo in solitaria la notte, dato che non piaceva a nessuno. Ai tempi non conoscevo ancora l'esistenza di Megavideo (pace all'anima sua) e delle puntate originali on line, quindi se per caso perdevo qualche puntata, ero costretto ad aspettare tantissimo per tornare al passo. Con l'avvento di una connessione a internet, e di una curiosità disarmante (la malattia di Izzie nel finale della 5^ stagione), ho iniziato a seguirla in contemporanea con gli Usa.  E da quel momento non ci siamo più separati!

2) Il mio personaggio preferito
Parlare di personaggio è riduttivo. Barney Stinson (HIMYM) è molto di più: è l'amico che tutti vorrebbero avere, compagno ideale di ogni situazione, che sa sempre cosa dire e cosa fare. Ha sempre la sua versione delle cose, giustificata da un'esperienza di vita. E soprattutto, ha un blog. Come me! Diciamocelo: chi non vorrebbe essere o vivere una vita come lui? Nonostante non sia nemmeno il protagonista della serie (in teoria il protagonista è Ted), senza di lui la storia perderebbe parecchio. Piccolo consiglio: Barney ed HIMYM sono da guardare esclusivamente in lingua originale (con i sub). Perchè come spesso accade, alcune espressioni o battute vengono semplificate per farle capire agli italiani, alterando il senso originale (se per caso la versione italiana vi fa già ridere, con l'originale piangerete). True story.

3) Il mio cattivo preferito
Sarà il protagonista della serie, ma Dexter è pur sempre un cattivo. Mi è capitato spesso di toccare l'argomento Dexter con alcuni fan che sostengono che infondo è un personaggio buono. Io sono del parere che sia il più classico dei cattivi per due motivi: perchè uccide, e perchè è di ghiaccio. Come ogni cattivo lascia vittime dietro di se, anche se lo fa con le migliori intenzioni, ma le uccide in ogni caso. Ma quello che fa la differenza è il carattere: sempre freddo e distaccato (tranne rare occasioni).

Continuerò a deliziarvi al più presto con i miei consigli, stay tuned! It's gonna be legen... wait for it...

4 commenti:

  1. Grande che lo fai anche tu!!
    Dexter è si un cativo, non si può negare...la genialità della serie sta nel farcelo piacere al punto da meter ein discussione anche il suo essere cattivo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e soprattutto è particolare.. le sue puntate anche se da 50 minuti non sono mai noiose o scontate.. è un gioiello nel suo genere questa serie

      Elimina
  2. Adoro Barney: è leggen....dario!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. leggerlo in italiano mi fa uno strano effetto =)

      Elimina

Si prega di non inserire spoiler nei commenti, non piacciono a nessuno.
Chiunque può commentare, non c'è bisogno di essere registrati o di digitare il captcha.
Chi commenta sostiene chi scrive, fatelo in tutti i post che leggete.