mercoledì 2 gennaio 2013

Top10 - I propositi che anche quest'anno non manterremo

Con l'arrivo del nuovo anno si moltiplicano le promesse. Giuriamo a noi stessi di tutto e di più... Già ma poi...

10 - Mi organizzo un Capodanno più divertente
Saremo appena usciti con le ossa rotte dall'ennesimo Capodanno, dimenticandoci, come ogni anno, che l’obbligo di divertirsi a Capodanno è il principale motivo per cui non ci si diverte a Capodanno.
Ma l’anno prossimo No.
Il Capodanno prossimo sarà il Capodanno della vita...

9 - Vita culturale 
A fine anno, tra i mille bilanci, si tirano anche le somme dei film visti, dei libri letti, delle mostre a cui si ha partecipato. 
Lentamente salgono i sensi di colpa e si risvegliano gli istinti di intellettualismo. In un attimo già fantastichiamo su un anno di toppe sui gomiti e deliranti dissertazioni sull'espressionismo o sulla nouvelle vague: la cultura deve tornare al potere.

8 - Tagliare i rami secchi
All'alba del primo Gennaio, in piena estasi da rinnovo di energie riflessione importante.
Chi mi urta? Non voglio più vederlo!
I celebri rami secchi costituiscono uno dei punti cardine del movimento di rinnovamento e valorizzazione dell’io calato nel giorno 1 di Gennaio.
Repulisti, tabula rasa. Tutto sarà nuovo. Tutto sarà stimolante. Tutto sarà verde.

7 - La vita sana 
Bere e fumare: rovinarmi.
Ok quest’anno è andato così.
L’anno prima è andato così.
L’anno prima ancora è andato ancora così. Ma stavolta è diverso.
Con i soldi che ho speso in Gin Tonic potevo creare un milione di nuovi posti di lavoro. Risparmierò. Mi riequilibrerò. Sarò il nuovo Mario Monti.

6 - Inizio a studiare seriamente 
Anche quest’anno Settembre è arrivato dopo l’estate, quindi stendiamo un velo pietoso sulla resa della sessione d’esami. C’è quella di Dicembre! 
Eh, Dicembre... Dicembre ha la scusa pronta: lezioni appena finite, poco tempo per studiare.
Per fortuna c’è Gennaio, col suo carico di promesse e la sua benedetta sessione. Allora toccherà rimboccarsi le maniche, a testa china sui libri, e fioccheranno i 30.

5 - Andare a dormire presto la sera
Mi voglio sentire riposato, non voglio avere gli occhi sporchi di sonno, tutte le mattine, di tutti i giorni, di tutta la settimana. Vita sana, basta con le maratone notturne, basta con questa appiccicosa insonnia che mi ammazza le giornate.
Dormirò 8 ore a notte.
Anzi 9. Anzi 10.
E se mi va anche 11.
Lo diceva anche Pascal, la felicità vera è nel riposo e non nel trambusto.

4 - Le sparate estemporanee 
Tatuaggio!
Ma poi sapete che vi dico? Io vado a vivere a Berlino.
È quello il centro del mondo ormai.
E prima di andare mi compro un furgoncino Volkswagen.
E inizio a scrivere un romanzo.
Sì, scrivo un romanzo.
O una sceneggiatura. Faccio un film.

3 - Palestra 
E siamo al nuovo anno. Un anno in più per ‘sto mondo e un anno in più anche per noi.
L’ennesima “primavera” comincia in inverno, ci poniamo obiettivi e ci ricordiamo di quel rotolino che da tempo trattiamo come polvere sotto il tappeto.
Mi iscrivo in palestra.
Ah, riapre il 3? Mmm... poi è subito Domenica. Facciamo Lunedì prossimo.
Ed ecco che accumuliamo subito la prima scoria che ci accompagnerà tutto l’anno, ogni maledetto lunedì.

2 - Dieta 
Gli ultimi sette giorni dell’anno sono una delle più goduriose e tragiche maratone alimentari a cui un essere umano deve sottoporsi. Facile, anzi MA TE MA TI CO, essere travolti dai sensi di colpa. Il punto è che quella settimana arriva sempre dopo gli altri trecentocinquantotto giorni di ingordigia incontrollata. Se è stato bisestile sono addirittura trecentocinquantanove.
Le nostre pance si gonfiano, i culi si ingrossano e le facce diventano grosse come mongolfiere. Basta dolci, basta fritture, basta schifezze di ogni genere. BASTA, “Da Gennaio cambio vita”.

1 - La smetto di fare propositi per il nuovo anno
Ci toccherebbe smetterla. È il proposito principe.
La vita va, anche se noi cerchiamo di organizzarla. Diventeremo più grassi o più magri, più belli o più brutti, saremo felici o infelici, non possiamo saperlo, non vogliamo saperlo... Perché, come un famoso aforisma insegna, Spesso s'incontra il proprio destino nella via che s'era presa per evitarlo.
E allora “buon 2013”. Qualunque esso sia!

14 commenti:

  1. la 10 mi ricorda tanto una divertentissima puntata di una delle prima stagioni di himym

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non solo.. anche la puntata della palestra direi..
      ma su tutte.. we should buy a bar!!

      Elimina
  2. abbasso i buoni propositi e viva i cattivi propositi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma si.. continuiamo a mangiare e non fare nulla!

      Elimina
  3. Quest'anno sto tanto cercando di far prevalere la numero uno, almeno tra le cose scritte. Mentalmente mi sa che non c'è verso di non fare la lista dei buoni propositi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si perchè viene naturale dire: no quest'anno..

      Elimina
  4. Io punto su numero 5 e numero 6, ci riuscirò? xD
    Ps: adoro la nuova grafica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono difficili la 5 e la 6 XD
      oh grazie.. volevo aspettare ancora un pò.. ma rischiavo di perdere il momento Lo Hobbit =D

      Elimina
  5. Misciu intanto molto carina la grafica :D
    niente buoni propositi, ma una giusta predisposizione mica sarebbe da buttare xD carina la frase finale... incisiva...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gandalf veglia su di me =D
      ma si un pò di ottimismo almeno =)

      Elimina
  6. c'è l'80% dei miei buoni propositi...che già ho abbondonato :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iniziamo alla grande dopo tre giorni eh =D

      Elimina

Si prega di non inserire spoiler nei commenti, non piacciono a nessuno.
Chiunque può commentare, non c'è bisogno di essere registrati o di digitare il captcha.
Chi commenta sostiene chi scrive, fatelo in tutti i post che leggete.