giovedì 6 dicembre 2012

Lo shopping è discriminazione

Questo periodo è ideale per andare a "dare un occhiata" ai negozi. Soprattutto quando non hai più niente da comprare e accompagni delle persone giusto per passare un pò di tempo in compagnia. La persona che preferisco accompagnare è la mia dolce metà Auro. Le sta bene quasi tutto, ha dei gusti folli e si affida pure al mio parere per scegliere la roba.
Ieri, girando per Cagliari, evitando miracolosamente la pioggia, ho notato per l'ennesima volta una cosa: i negozi di abbigliamento snobbano i maschi. Se ad esempio prendiamo dieci negozi, in media, 3 sono unisex, 4 sono per donna, e solo due sono da uomo. Ma perchè?
Questo succede perchè non esistono negozi di abbigliamento uomo a prezzi abbordabili. Mi spiego. Troviamo una marea di negozi per donna, con una marea di roba a prezzi ottimi. Certo, a volte la roba fa veramente cagare, ma con così tanti negozi, e con così tanta roba, qualcosa la si trova. Ho passato due mesi a cercare un pigiama per me, e alla fine l'ho trovato alla Benetton Underwear. Una ragazza avrebbe avuto l'imbarazzo della scelta fra: Calzedonia, Intimissimi, Oysho (bellissimo) e tanti altri. Perchè non fate un negozio di pigiami anche per me? Discriminazione. Pensate che solo le donne abbiano bisogno di un caldo abbraccio in pile per dormire? Stronzi.
Questo secondo me è anche il motivo per cui i ragazzi vestiti male, sono molto di più che le ragazze vestite male. Diciamolo, per vestire bene una ragazza ci vuole relativamente poco, e volendo, come detto sopra, ha anche molta più scelta a prezzi bassi. 
Sarà che sono di gusti molto difficili sull'abbigliamento, e non spendo soldi "tanto per prendere". No. Deve sempre rispettare tre requisiti: piacermi per davvero, starmi bene anche in proiezione futura, e non devo pagarlo con un dito. 
Che poi, voi mostri sacri della moda, perdete tempo a fare collezioni di moda oscene, ma dovete farmi un favore: inventate una versione maschile per i paraorecchie pelosi. Ne ho bisogno. 
Ultima cosa, abbastanza off topic. Vedete la foto qua accanto? Ecco, questa NON è una pettinatura per una ragazza. NO. Ho visto bambine uscire così, e la prima cosa che ho pensato è stata: "Ma queste non hanno dei genitori che le picchiano quando tornano a casa conciate così?" E' l'unica spiegazione che riesco a darmi.
Ultimissima cosa: non comprate nulla ora. Fra poco più di un mese ci sono i saldi. Risparmiate.

6 commenti:

  1. Il mio ragazzo si lamenta sempre perché nei negozi il reparto uomo è sempre 1/3 del reparto donna.. Posso dargli torto?! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma infatti.. è illegale sta cosa!

      Elimina
  2. è verissimo!! ma anche online: i siti hanno 3000 pagine per le donne, e 4 cose per l'uomo! alla fine mica giriamo in mutande!!! grazie per avermi ricordato dei saldi *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so da te.. ma da me iniziano l'otto gennaio.. sono prontissimo!

      Elimina
  3. Non l'avevo mai vista da quest'ottica però in effetti quando accompagno il mio boy in giro per shopping o si va dai soliti noti o si sborsano una sacco di soldi...e capisco perché per lui fare shopping è una calamità naturale più che un piacere...

    vi sono vicina...

    Io devo fare dei regali di Natale e non ho ancora cominciato...sono nel panico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh io ieri ho impacchettato tutto, sono troppo avanti XD

      Elimina

Si prega di non inserire spoiler nei commenti, non piacciono a nessuno.
Chiunque può commentare, non c'è bisogno di essere registrati o di digitare il captcha.
Chi commenta sostiene chi scrive, fatelo in tutti i post che leggete.